Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Concistoro del 22 febbraio 20141: l'abbraccio tra Papa Francesco e Benedetto XVI

Basilica di San Pietro, 22 febbraio 2014
Durante la processione d'inizio del concistoro per la nomina di 19 nuovi cardinali, Papa Francesco si è diretto verso il Papa Emerito Benedetto XVI, sorridente e con la papalina in mano, vestito del consueto cappotto bianco, per scambiare un affettuoso abbraccio.
E' il primo concistoro di Jorge Mario Bergoglio. Davanti ai 18 neo-porporati e al suo predecessore Joseph Ratzinger, Papa Francesco traccia nella basilica di San Pietro il suo manifesto spirituale: "Se prevale la mentalità del mondo, subentrano le rivalità, le invidie, le fazioni", ha ammonito Papa Francesco. "Essere discepoli di Gesù è imbarcarci in una avventura di santità e di amore, la cui misura è quella di non avere misura e che può esigere anche il dono della vita - come è avvenuto e avviene per tanti cristiani nel mondo".
Al termine della celebrazione, tra gli applausi dei presenti, Papa Francesco ha compiuto una nuova deviazione, fermandosi per salutare ancora una volta il Papa emerito Benedetto XVI.

Nessun commento:

Posta un commento