Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

OPERATION SMILE. Sveva: dalle Olimpiadi del Sorriso al Rwanda

Sveva, una mamma in Missione
Chi l’avrebbe mai detto! Qualche mese fa, quasi per gioco, ho manifestato alle amiche di Operation Smile, il mio desiderio di partecipare a una Missione; sono anni che con un gruppo di mamme ci impegniamo in raccolte fondi a favore dei bambini di Operation Smile e la curiosità di come tutte le donazioni che raccogliamo vengono usate è enorme!
Il mio desiderio è diventato realtà: il 21 febbraio scorso insieme a Federica Tedeschi di Operation Smile sono partita per la mia prima Missione Medica , destinazione Kigali, Rwanda.
Ammetto che all’inizio ero preoccupata, intimorita da questa avventura!! Con Federica ci siamo fatte forza - anche per lei era la prima volta- e con le nostre valigie piene di qualsiasi cosa ma soprattutto colme di giochi e doni per i bambini siamo partite!
Sono stati 10 giorni intensi fatti di sveglie all’alba, di lavoro interminabile in aiuto al team medico. La macchina organizzativa di Operation Smile è praticamente perfetta, tutti hanno un ruolo e sanno cosa li aspetta e cosa dovranno fare nei 7/ 8 giorni successivi; chirurghi, pediatri, anestesisti e infermiere sono lì per un fine comune, donare il sorriso a più di 130 bambini; non si conoscono tra di loro ma sembra che lavorino insieme da sempre, e ai pazienti dispensano serenità e grande professionalità.

Loro, i bambini, sono del tutto inconsapevoli di ciò che sta per accadere, hanno affrontato lunghi viaggi per essere lì, molti piangono disperati, molti non hanno mai visto persone con la pelle così chiara, sono in un ambiente che per loro è nuovo e percepiscono il nervosismo delle loro mamme.
A Federica e a me il compito di tranquillizzarli, distrarli e accompagnarli verso le sale operatorie e poi, dopo, di nuovo tra le braccia accoglienti delle mamme che li aspettano.
Ora sono qui a ripercorrere quelle intense giornate. I sentimenti sono contrastanti, le emozioni provate infinite, la nostalgia intensa, il rientro in Italia non facile, la vita di tutti i giorni assume improvvisamente un significato diverso, le cose cui si dava peso non contano più tanto. Ne è valsa la pena , di questo ne sono sicura!
Alla fine della Missione, il risultato è stato eccezionale 138 interventi chirurgici in 5 giorni, 138 vite cambiate, per sempre!
Aver potuto contribuire a tutto ciò mi rende estremamente orgogliosa; essere stata in Rwanda mi aiuterà nel testimoniare quanto è importante il lavoro di Operation Smile sia per tutti gli interventi che vengono effettuati ma anche per il fondamentale training che viene fatto ai medici e infermieri locali.
Grazie Operation Smile per le emozioni regalatemi.
Insieme possiamo continuare a fare qualcosa di veramente grande: cambiare la vita a centinaia di bambini nel mondo.
Sveva

Nessun commento:

Posta un commento