Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

L'abbraccio tra i due Papi

I gesti di Papa Benedetto e la delicatezza di Papa Francesco
Sono rimasto davvero edificato dall'incontro emozionante tra Papa emerito Benedetto e Papa in carica Francesco. I gesti di Benedetto sono inequivocabili: Francesco è davvero il nuovo Papa! Chi non avesse ancora visto il video dello storico incontro dei due Papi guardi qui.

1) Nonostante la fatica di camminare, Benedetto va ad accogliere Francesco appena arriva all'eliporto.
2) All'accenno di inchino di Papa Francesco, quasi a baciare le mani del suo predecessore, Papa Benedetto si ritira.
3) Papa Benedetto cammina dietro Francesco, cedendogli il passo.
4) In cappella Benedetto cerca di far accomodare Francesco al posto che gli spetta e al suo cenno di voler andare nei banchi cerca di protestare dicendo chiaramente; "dobbiamo rispettare...." e mi pare di capire, pur nell'audio disturbato, che aggiunga "i diritti". Evidentemente intende i ben noti "diritti di precedenza" tipici del Vaticano: delicatezza a cui il più "democratico" ed egalitario Francesco rinuncia volentieri e finiscono per condividere il banco.
5) Papa Francesco regala un'immagine della "Madonna dell'Umiltà" al suo predecessore, e dice che ha pensato subito a lui quando ha sentito il titolo di quell'icona e Benedetto è davvero grato. Non c'è altro da aggiungere.
6) Si vede poi, da come sta seduto sul divano, che Papa Francesco è quasi sull'attenti: anche a lui sarà difficile, dopotutto, non sentire deferenza per quello che per otto anni è stato il suo Pontefice! Invece Benedetto è come un anziano maestro che viene visitato da un suo caro alunno.
7) La cassa di documenti: Benedetto consegna al suo successore una notevole mole di documenti. E devono essere importanti, altrimenti glieli avrebbe lasciati nell'Appartamento o fatti recapitare altrimenti. Invece per quaranta minuti, solo loro due, si parlano e l'uno istruisce l'altro.

Notate come Papa Benedetto, nella sua cappellina, abbia tutto secondo il suo stile: l'altare orientato, le sei candele, (non più sette, perché non ne ha più diritto). Dalla quinta domenica di Quaresima ha velato anche la croce dell'altare, come consigliano di fare fino ad oggi le rubriche liturgiche! Piccole attenzioni che mostrano come sia in una cattedrale, sia in una cappellina, Benedetto XVI rimane sempre attento ai particolari del suo dialogo liturgico con Dio.

Nessun commento:

Posta un commento