Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Come lucrare le indulgenge per noi e per i defunti

Oggi ripasseremo come si possono lucrare (guadagnare) le Indulgenze per noi e per i defunti.
Lo faremo in modo più semplice e sintetico di quanto abbia già fatto (in questo post), dove è spiegata dettagliatamente la differenza tra la colpa e la pena per i peccati e come, con la Confessione venga rimessa la colpa dei peccati e come, con l'Indulgenza plenaria venga pienamente rimessa anche la pena per i peccati, che altrimenti dovremmo scontare immensamente in vita o in Purgatorio come penitenza e purificazione.

Per i meriti infiniti di Gesù Cristo, della S.S. Vergine e di tutti i Santi, possiamo così rimettere e annullare le conseguenze dei peccati:
a) - con la Confessione si rimette (si annulla) la colpa dei peccati davanti a Dio;
b) - con l'Indulgenza plenaria si rimette (si annulla) la pena dei peccati davanti a Dio.
Per ottenere l'Indulgenza ci debbono essere tutte le condizioni richieste, (ne ho parlato in questo post). E' anche fondamentale, (come già dico qui) che la confessione sia assolutamente sincera e accompagnata da un reale pentimento e aggiungo, dal perdono verso tutti gli altri, altrimenti che Confessione sarebbe?
Con una sola Confessione si possono acquistare più Indulgenze plenarie, ma non più di una al giorno.

Possiamo lucrare l'Indulgenza:
a) - per noi stessi, (ma non per un'altra persona ancora in vita);
b) - per l'anima di un caro defunto, (o per un'altra anima del Purgatorio che sceglierà la misericordia divina).

• L’Indulgenza è parziale o plenaria, secondo se libera in parte o in tutto dalla pena temporale dovuta per i peccati.
• Le Indulgenze sia parziali che plenarie possono essere applicate in suffragio per i defunti o per noi stessi.
• Le Indulgenze lucrate per i defunti alleviano (con l'indulgenza parziale), o cancellano (con l'indulgenza plenaria) le pene, purificando così le anime del Purgatorio che attendono di essere ammesse in Paradiso. Dipende se le Indulgenze sono parziali o plenarie.
• L’Indulgenza parziale può essere acquistata più volte al giorno, salvo esplicita indicazione in contrario.
• L’Indulgenza plenaria può essere acquistata una sola volta al giorno.
• L’Indulgenza plenaria può essere giornaliera, occasionale o annuale.

L'Indulgenza plenaria giornaliera si può ottenere con:
1) - l’adorazione del SS.mo Sacramento per almeno mezz'ora;
2) - la pia lettura della Sacra Scrittura per almeno mezz'ora;
3) - il pio esercizio della Via Crucis;
4) - la preghiera del Santo Rosario, quando due o più fedeli si riuniscono in Chiesa, in un Oratorio, in famiglia, in una comunità religiosa, in una pia associazione, in pellegrinaggio ecc.;
5) - l'offerta quotidiana del lavoro e delle pene della giornata, quando sono sopportate per amore di Gesù.

L'Indulgenza plenaria occasionale o annuale si può ottenere con:
1) - la visita al cimitero dall’1 all’8 novembre, (Indulgenza applicabile solo a un defunto), pregando devotamente per un caro defunto, o per un defunto secondo misericordia di Dio;
2) - l'accoglienza devota, anche solo per mezzo della radio, della benedizione impartita dal Sommo Pontefice al Mondo (Urbi et Orbi);
3) - la partecipazione agli Esercizi spirituali almeno per tre giorni;
4) - la visita devota alla chiesa parrocchiale il giorno della festa del titolare o il giorno 2 agosto, (ricorrenza dell’Indulgenza della Porziuncola durante il Perdono d’Assisi);
5) - il rinnovo delle promesse battesimali la vigilia di Pasqua e nell'anniversario del proprio battesimo;
6) - altre circostanze particolari, indicate dalla Santa Sede.

I modi per lucrare le Indulgenze parziali sono assai di più. Sommariamente, possiamo considerare l'Indulgenza parziale come benefica conseguenza della recita di una preghiera o di una giaculatoria unito al compimento di un atto di carità o di penitenza ...

Ecco dunque, come la purificazione dai peccati e la salvezza eterna sia alla portata di ognuno di noi ogni giorno che il buon Dio ci manda e potremo confidare - a Dio piacendo - anche sui defunti che vengono ammessi al Paradiso per effetto delle nostre indulgenze.

Approfondimenti più ampi su: Indulgenza plenaria ...»

Nessun commento:

Posta un commento