Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Indulgenza plenaria quotidiana

Avevo già parlato qui dell'Indulgenza Plenaria, ma non sarà male fare maggior luce su questo importantissimo argomento con poche altre semplici parole.
Se con la Confessione ci viene rimessa la colpa dei peccati, con l'Indulgenza plenaria ci viene rimessa anche la pena per i peccati, che dovremmo altrimenti scontare immensamente in vita o in Purgatorio come penitenza e purificazione, poiché chi è confessato è certamente senza colpa davanti a Dio, ma in lui non è ancora stata cancellata la pena.
Con l’Indulgenza, la Chiesa ci autorizza ad attingere direttamente ai meriti infiniti di Cristo, della Vergine Maria e dei Santi e ad applicare quei meriti a noi stessi o a un’anima che soffre nel Purgatorio. Con l'Indulgenza vengono cancellate le pene accumulate per i nostri peccati, facendo nostri i meriti di Cristo.
La persona che si è confessata e riceve subito dopo una Indulgenza plenaria è come un essere innocente, appena uscito dalle acque battesimali. Se morisse in quel momento andrebbe immediatamente in Cielo, perché ha già scontato tutte le sue pene con i meriti dei Santi. (È un ricominciare senza il peso dei peccati).
Ogni fedele può lucrare (guadagnare, acquisire) ogni giorno dell'anno una Indulgenza Plenaria ordinaria, per sé o per l'anima di un defunto. L'indulgenza plenaria può anche essere offerta a Gesù e alla S. Vergine per indulgenziare un'anima santa del purgatorio secondo la volontà divina, anziché secondo la nostra.
Dunque, se l’Indulgenza che abbiamo ottenuto la vogliamo donare ad un defunto che si trova in Purgatorio, questi potrebbe anche in un solo istante salire al Cielo!
Le anime dei defunti attendono la nostra preghiera e le indulgenze che possiamo ottenere per loro. Esse non possono nulla per loro stesse, mentre noi possiamo tutto per loro. Ricordiamo che chi aiuta le Anime avrà a sua volta grande beneficio quando sarà in Purgatorio. I Santi hanno sempre testimoniato che se potessimo vedere le pene delle Anime del Purgatorio non smetteremmo mai di pregare per loro! Con l’indulgenza possiamo abbreviare o estinguere del tutto la loro sofferenza. L’Indulgenza è dunque un dono straordinario del Cielo!

Approfondimenti su: Indulgenza plenaria ...»

Nessun commento:

Posta un commento