Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Conferenza sull'ideologia gender nelle scuole

Associazione Madonna Umiltà - Pistoia  

Scuola, educazione sessuale e teoria del gender
Venerdì 28/03/2014 ore 21:15 - Palazzo del Balì - Via Cavour 37, Pistoia.
Le associazioni locali Rotta Comune e La Manif Pour Tous organizzano una tavola rotonda dal titolo A scuola di gender: l'educazione all'affettività mettendo da parte la famiglia?
Scarica la locandina

Interverranno l’avvocato Andrea Gasperini, la dottoressa Susanna Fontani, psicoterapeuta diplomata in politiche familiari, e Daniele Mugnaini, psicologo dello sviluppo.
L’evento si colloca nel confronto serrato che sta montando intorno a una materia che rischia di diventare presto terreno di battaglia sia per i genitori che per quanti lavorano nel mondo dell’educazione. La polemica è scoppiata di recente intorno a programmi accusati di portare tra i banchi di scuola una visione discutibile dell’affettività e della sessualità.

In Toscana a far parlare di sé è in particolare il progetto Omofobia, transfobia e bullismo, finanziato dalla Regione, che sta mandando in aula attivisti di associazioni LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali) per parlare ai ragazzi di bullismo omofobico, ma anche di matrimoni gay e omogenitorialità.

Pur confermando che la scuola deve educare al rispetto di ogni persona combattendo ogni forma di violenza, le associazioni promotrici esprimono perplessità riguardo al metodo di questi progetti, che, se formalmente hanno l’obiettivo di contrastare il bullismo omofobico e transfobico, in realtà rischiano di diventare lo strumento per “educare” bambini e ragazzi all’ideologia “gender”, decostruendo l’ordine naturale fondato sulla differenza sessuale maschile-femminile, per imporre il primato del genere, cioè di una percezione liquida della propria identità sessuale, svincolata dalla realtà corporea sessuata della persona.

Di tutte queste implicazioni sono consapevoli i genitori e gli insegnanti? Quali sono i diritti e i doveri delle famiglia e della scuola, e come preservare l’alleanza educativa tra queste due realtà di fronte alle nuove tendenze normative in materia di educazione sessuale? E ancora, che impatto ha la teoria del gender sullo sviluppo di bambini e adolescenti?

Le associazioni promotrici invitano perciò gli operatori della scuola, i genitori e la cittadinanza tutta alla conferenza in cui verranno discussi questi argomenti.
Per informazioni e contatti:
https://www.facebook.com/lmptpistoia
lamanifpourtouspistoia@gmail.com
rottacomunepistoia@virgilio.it.

Nessun commento:

Posta un commento