Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

La Preghiera della Messa di San Procolo a Firenze

Scritta da Giorgio La Pira e da alcuni fratelli a lui vicini


Signor mio Gesù Cristo, che morendo in croce, hai dato la vita al mondo, liberami, per questo sacro santo Corpo e Sangue Tuo, da tutte le mie colpe e da tutti i mali. Fà che io sia sempre fedele ai tuoi comandamenti, e non permettere che io mi allontani da Te.

O buon Gesù, io Ti raccomando, tutti coloro che piangono e soffrono, e tutti quelli che fanno piangere e soffrire. Ti raccomando i fanciulli abbandonati, la gioventù nello scandalo e nel pericolo, la vecchiaia nel bisogno, tutti coloro che soffrono nella povertà.

Ti raccomando chi piange la morte dei suoi cari, chi cerca lavoro e non lo trova, chi soffre nella solitudine.

Gli ammalati, gli handicappati, le vittime della droga e dell'alcool, i carcerati, i deportati, gli immigrati, gli oppressi, coloro che sono in guerra, i profughi. Confortali, O Signore, aiutali, benedicili. Ti raccomando la nostra terra. Ti raccomando il Papa, i Vescovi, i sacerdoti, le suore, i missionari, le famiglie. Ti raccomando quelli che ancora non ti conoscono e tutti coloro che sono lontani dalla Chiesa. Forma, O Signore, un solo ovile, sotto un solo pastore.

 Preghiera tratta da: www.florin.ms


Efficacia della preghiera
Scriveva Giorgio La Pira alle “Claustrali” (monache) il 3 aprile 1960, sull'aiuto che riceveva nelle sue missioni di pace dalle costanti preghiere di suore e monache: “La più potente forza storica che muove popoli e nazioni, che finalizza la storia intera, è l’orazione”.

Nessun commento:

Posta un commento