Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Figli di Dio, interiori, santi e miserabili

Mi sento sospinto, obbligato dalle mie miserie, sballottato, come su una barchetta in mezzo al mare. Talvolta non ho la lucidità propria della fede in Cristo: guida unica e tanto chiara quanto sublime e ineffabile, ma ho il caos dell'altra faccia del mondo, quella che sta sotto il giogo ingannevole del maligno.
Come il peccato, le miserie generano miserie, e queste celano peccati in quantità. Dio misericordioso, desidero la tua libertà, la libertà della tua Grazia. O Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore!

L'esteriorità: abito effimero che la brezza solleva, il vento lacera, la tempesta spazza via.
Non è necessità autentica il non voler non apparire noi stessi, come se tutti non fossimo posseduti da identiche miserie ... come se Dio non conoscesse ogni nostro intimo segreto.
E' indegno, riconoscersi uguali e solidali soltanto quando la disgrazia ci accomuna.
E' indegno nascondere quel che è ben più di un capolavoro d'arte: l'anima che contiene Dio.

Noi, figli di Dio, interiori, santi e miserabili. Denudiamo il nostro vero essere, vestiamo di sacco come gli ebrei, doniamo agli altri anche le nostre miserie, e liberiamo il santo che è in noi, e allora altri saranno santi, e avremo fiducia gli uni negli altri, e ci riconosceremo fratelli e sorelle, e avremo detto: sì! come Maria, e ci sentiremo autentici figli di Dio, e saremo guidati dalla divina Grazia, e ameremo chi ci cammina accanto, e ci sentiremo amati e desiderati, e doneremo il sacro che è in noi, e davanti a Colui che non si nega, respireremo del suo splendore, poiché Egli si è promesso Padre Nostro.

Teófilo

Nessun commento:

Posta un commento