Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Madonna di Medjugorje: Vicka racconta - Parte II/a

Vicka racconta i temi cari alla Madonna di Medjugorje.
La memorabile intervista di Padre Livio a Vicka durante il Festival dei Giovani di Medjugorie del 1998, che fu trasmessa in diretta su Radio Maria.
La Madonna con Gesù.
Ogni volta, a Natale, la Madonna viene col piccolo Bambino in braccio, appena nato. Qualche anno fa, in occasione del Venerdì santo, la Madonna è apparsa con a fianco Gesù, flagellato, insanguina­to, incoronato di spine e ci ha detto: "Ho voluto mostrarvi quanto Gesù ha sofferto per tutti noi".

La tenerezza e la bellezza della Madonna.
La Madonna, in occasione del suo com­pleanno, oppure del nostro, ci abbraccia e ci bacia, proprio come una persona viva, così come facciamo noi.
Però, finora tutto quello che vi ho detto è soltanto qualcosa di esteriore, perché la persona della madonna non si può descrivere nella sua bellezza. La Madonna non può essere paragonata a una statua. Lei è proprio come una persona viva. Parla, risponde, canta così come facciamo noi e qualche volta sorride e perfino ride.


Gli occhi e la voce.
Padre Livio: Gli occhi e la voce, anche qui fra noi uomini sulla terra, rivelano spesso l'interio­rità di una persona. Potresti dire qualcosa di più sugli occhi e sulla voce della Madonna?
Vicka: i suoi occhi sono sì azzurri, ma di un azzurro che qui in terra non esiste. Per descriverli possiamo dire solo che sono azzurri. La stessa cosa si può dire della sua voce. Non si può dire né che canti, né che parli...; tu la senti come una melodia che ti viene da lontano.

La durata dell'apparizione.
Padre Livio: Ora l'apparizione dura general­mente fra i cinque e i dieci minuti. Nei primi anni durava di più, a volte anche oltre mezz'ora. Mi ricordo che una volta, mentre stavo recitando con te il Rosario nella stanza delle apparizioni della tua casa natìa, è venuta improvvisamente la Madonna e con mia grande meraviglia è rimasta quaranta­cinque minuti. Voi, veggenti, nel tempo dell'appa­rizione che cosa fate?
Vicka: Il tempo durante il quale la Madonna rimane dipende esclusivamente da lei. Però, quan­do siamo qui, fra noi, possiamo accorgerci quando passa mezz'ora o un'ora; nel momento dell'appari­zione è come se il tempo non esistesse. Ti trovi in una situazione che non si può spiegare, molto diversa dalla nostra, dove due minuti per noi sono tanti e solo dopo l'apparizione possiamo guardare quanto tempo è passato.

Come si svolge l'apparizione.
Padre Livio: In tutto questo tempo che voi non potete misurare, che cosa fate voi e che cosa fa la Madonna? Come si svolge ordinariamente l'ap­parizione?
Vicka: Appena la Madonna viene, ci saluta sempre dicendo: "Sia lodato Gesù Cristo". Poi, tutto dipende da lei. Se lei incomincia a pregare, anche noi preghiamo, se lei parla, noi ascoltiamo, se ci fa delle raccomandazioni, noi le accogliamo, se ci chiede qualcosa, noi acconsentiamo. Tutto dipende da lei ed io mi limito ad ascoltare e a rac­comandare le persone o, quando ci fosse la possi­bilità, a fare delle richieste. In modo particolare presento alla Madonna le intenzioni di tutti quelli che ho incontrato durante la giornata e che hanno chiesto preghiere, in modo particolare i malati.

La Madonna viene soprattutto per pregare.
Padre Livio: Tu Vicka, durante la giornata incontri tante persone che ti chiedono di ricordarle alla Madonna. Molti, specialmente gli americani, ti danno pacchi di lettere, che tu porti nella stanzetta dell'apparizione. Quando tu presenti tutte queste intenzioni alla Madonna, lei che cosa fa? Ti ascol­ta?
Vicka: Ma certo che ascolta! Durante l'ap­parizione io dico sempre alla Madonna: "Tu sai dal momento in cui mi sono svegliata fino ad ora quanta gente è arrivata e tu conosci tutte le loro intenzioni. Te lo dico perché li ho assicurati che li avrei raccomandati." Io prego per queste persone e le raccomando. Questo è il mio compito, poi al resto pensa la Madonna.
Padre Livio: Molte persone ritengono di essere particolarmente fortunate se riescono a con­tattarti per farsi raccomandare durante l'apparizio­ne. Ma non pensi che la Madonna ascolti lo stesso, purché si preghi con Fede?
Vicka: Ma certo! Molte volte arrivano dei pellegrini che mi chiedono di poter scrivere un biglietto da presentare al momento dell'apparizio­ne. Per me non c'è problema, e aspetto. La Madonna, però, vede nel tuo cuore e nella tua anima e non ha bisogno di leggere i biglietti. Lei sa che sei venuto qui e conosce tutto quello che tu desideri chiederle. Se quelli che non possono veni­re a Medjugorje ti danno delle intenzioni, allora portale pure. Ma tu, che sei qui, non hai bisogno di scrivere nulla perché la Madonna sa già tutto.

La Madonna è madre e amica.
Padre Livio: La Madonna molte volte dice: "Io sono vostra madre e vi amo". Dimmi, Vicka: tu la Madonna come la senti? Come mamma?
Vicka: Per quanto mi riguarda non la vedo tanto come madre, perché ho una mamma in casa, con la quale ho un rapporto molto diverso. La sento più come amica! Sai, la Madonna non è una perso­na di sessant'anni come mia mamma, ma è giova­nissima.
Padre Livio: Secondo te, quanti anni dimo­stra la Madonna?
Vicka: Circa vent'anni ed è sempre così gio­vane e bella! Ed è per questo che io non la consi­dero tanto come madre, ma piuttosto come amica. Non però un'amica che non viene a trovarti o, se viene, poi va via senza ascoltarti. E' un'amica vera, alla quale tu dici tutto; e lei lo prende a cuore. Si vede che ha un grande amore per ognuno e prega per tutti noi. Ha una grandissima pazienza nel venire ogni giorno dal Cielo qui sulla terra per dirci: "Se voi sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia". Purtroppo, noi non comprendiamo questo amore! All'inizio ne siamo presi, ma poi ci dimen­tichiamo. La Madonna, come Madre, ci dice che lei ama tutti con lo stesso amore. Lei non ama di più Vicka di Padre Livio o di qualcuno di voi. Io ho soltanto questo grande dono dell'apparizione, ma non dico mai che la Madonna ama più me di altri, perché lei ama tutti nel medesimo modo. Io sono solo una serva per aiutare gli altri, così come Dio ha voluto, ma la Madonna ha lo stesso amore per tutti.
Padre Livio: Sul piano personale, special­mente nei primi tempi, non ti è mai capitato di fare delle confidenze alla Madonna o di chiederle dei consigli di cui avevi bisogno?
Vicka: Forse, molti non ci crederanno, ma io non ho mai chiesto dei consigli personali, perché ritengo che la Madonna mi abbia già dato tanto col dono dell'apparizione, e quando mi dà i messaggi, prima li accetto per me e poi per gli altri. Penso che se io mi sforzo di vivere i messaggi che ci dà, que­sto è già un grande consiglio. Vivere i messaggi, metterli in pratica e trasmetterli agli altri: questo è già moltissimo.

La fine dell'apparizione e delle apparizioni.
Padre Livio: Descrivici come avviene la fine dell'apparizione e come ti senti dopo.
Vicka: La Madonna, quando viene, saluta e quando va via, saluta di nuovo dicendo: "Andate nella pace di Dio". In questo modo noi ci rendia­mo conto che termina l'apparizione. Io, dopo, mi sento benissimo, perché penso che domani verrà ancora, e ciò è qualcosa che non si può descrivere. Sarebbe forse, diverso se dicesse: "Vado e non torno più". Ma non posso dire nulla finché questo non succederà. Ma quando verrà il momento in cui la Madonna dirà: "Ecco, sono già restata tanto ed ora è arrivato il tempo della fine delle apparizio­ni", io allora dovrò dire alla Madonna: "Ma ecco io ti ringrazio per tutto questo amore, per tutti questi giorni e anni, durante i quali mi hai dato questo grandissimo dono". Io penso che allora dirò una parola di ringraziamento, senza essere triste, cer­cando di fare ciò che lei desidera. Quando non potrò vederla con questi occhi, cercherò di vederla come lei dice, con gli occhi del cuore, perché lei è sempre con noi.

Il Paradiso di Dio.
Padre Livio:
Un grande santo mariano come il Monfort ha detto che la Madonna è il Paradiso di Dio: che cosa pensi di questa affermazione?
Vicka: Penso che ha detto bene. Alle sue parole non si può né aggiungere né togliere nulla. E' proprio così!

Segue prossimamente ...

Nessun commento:

Posta un commento