Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO INIZIO */ /* BOX POP UP PAPA FRANCESCO FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco, pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione, pro nationum concordia, pro principibus christianis, pro tranquilitate populorum, ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Indulgenza plenaria da lucrarsi al Santuario della Madonna del Sasso.

15 agosto: Assunzione di Maria al Cielo.
Santuario della Madonna del Sasso:
indulgenza plenaria nella ricorrenza della quinta Apparizione della Madonna, quella del 15 agosto 1485.
Nella solennità della Festa dell'Assunzione di Maria al Cielo, si ricorda al Santuario della Madonna del Sasso anche la quinta apparizione della SS. Vergine in quel luogo santo.
In questa ricorrenza, la Chiesa concede a tutti i fedeli l'INDULGENZA PLENARIA, che si può lucrare in questa occasione solo presso il Santuario del Sasso, per se stessi o per un defunto, alle seguenti condizioni ...

Dal Manuale delle indulgenze.
L’indulgenza è la remissione dinanzi a Dio della pena temporale per i peccati, già rimessi quanto alla colpa, che il fedele, debitamente disposto e a determinate condizioni, acquista per intervento della Chiesa (papi e vescovi) la quale, come ministra della Redenzione, dispensa ed applica autoritativamente il tesoro delle soddisfazioni di Cristo e dei Santi.
“Per acquistare l'indulgenza plenaria è necessario eseguire l'opera indulgenziata e adempiere tre condizioni:
1. Confessione Sacramentale,
2. Comunione Eucaristica
3. preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice.

- Si richiede inoltre che sia escluso qualsiasi affetto al peccato, anche veniale.
- Se manca la piena disposizione o non sono poste le tre condizioni, l'indulgenza è solo parziale.
- Le tre condizioni possono essere adempiute parecchi giorni prima o dopo di aver compiuto l'opera prescritta; tuttavia è conveniente che la comunione e la preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice siano fatte nello stesso giorno, in cui si compie l'opera”.
- Si adempie pienamente la condizione della preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice, recitando secondo le sue intenzioni un Pater e un’Ave; è lasciata tuttavia libertà ai singoli fedeli di recitare qualsiasi altra preghiera secondo la pietà e la devozione di ciascuno verso il Romano Pontefice”.

Nessun commento:

Posta un commento