Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Caro fratello, cara sorella, forse...

- Non ti senti rapito/a da Dio come invece desidereresti?
Tu non sei un essere qualsiasi, abbandonato alle malizie del mondo, tu sei figlio/a di Dio! In ogni istante, che tu sia nella pena o nella gioia, ricorda sempre e prima di tutto di essere suo figlio/a. Sii fiero/a di ciò, sii consapevole che tu sei quello che di più caro ha sulla terra, offrigli il tuo amore! Dedica intimamente a Lui tutto ciò che fai, ogni piccola o grande cosa, ogni sacrificio, Dio arriverà nel tuo cuore con dolce prepotenza.

- Preghi, ma dubiti che sarai esaudito/a?
Prega anche per i tuoi fratelli, prega per tutti senza fare distinzioni - capisci bene se dico per tutti - poiché Dio li ama tutti proprio come ama te. Durante la preghiera metti da parte ogni preoccupazione, abbandonati, ama Dio, la Madonna, i Santi, gli Angeli. Cristo Pantocratore esaudirà le tue preghiere!

- Vorresti in cuor tuo che tutti i cristiani fossero dei buoni cristiani?
Comincia da te. Fai l'esame di coscienza e rimetti a posto le tue cose. Poi non perdere occasione che ti si presenti per testimoniare apertamente la tua fede.
Anche tu puoi essere un incoraggiante esempio, per esempio: pregando con il Rosario in mano mentre passeggi ... pensa che testimonianza forte sarebbe. Ce ne fossero! Non trovi anche tu che noi cristiani quasi ci nascondiamo, perché ci vergogniamo un pò a manifestare la nostra fede in pubblico? Coraggio!

- Non ti senti amato/a dagli altri? Ti trattano male?
Pensa alle sofferenze di Gesù, alla sua passione. Medita profondamente le tremende torture che ha subito per salvare te, fino a dare la sua vita. ne sarai sollevato/a, Lui ti guarirà. Pensa bene, non è una qualsiasi cosa! È il tuo Dio che ha versato il suo sangue per te! È il tuo Dio che ha sofferto per te. Pensa a Lui e tu sarai luce di carità che illumina le genti. Sii felice!

- Non ti senti realizzato/a, ti rammarichi della vita?
Prega molto e fatti umile e povero/a, ma con amore, in spirito e corpo. Tu hai già molto, cosa t'affanni? Milioni di persone sono più felici con molto meno. Elimina tutto ciò che è superfluo e mantieniti il sobrio, solo il necessario. Dona e donati agli altri e sorprendentemente sarai in pace con te stesso. A che serve accumulare tesori in terra? Dio ti aiuterà in questo cammino.

- Ti senti ingiustamente schiacciato/a, non sai come uscire da certe situazioni?
Quando sei in difficoltà prega apertamente l'Ave Maria, lì, sul momento. Constaterai con stupore come tutto si dissolverà immediatamente. La Madre dolcissima è sempre vigile alle afflizioni dei suoi figli e figlie.

- Sei insoddisfatto/a del tuo aspetto?
Occupati solo di essere bello/a dentro. Sarai un fiore splendente ricercato e amato/a da tutti, sopratutto e per primo, da Dio, che ti ama proprio così come sei! Forse non ti rendi conto che tu gli piaci! Egli ama tutto di te, sii bello/a per Lui e lo sarai per tutti! (PS: amare è vera bellezza).

- Ti trovi spesso a criticare gli altri? Non riesci a perdonare?
Forse ne hai motivo, ma ne hai ancor di più per tacere. Vedrai, ti passerà la voglia se guarderai umilmente ai tuoi difetti. Resterai stupito di come diventerai presto più paziente, poi più buono e infine riuscirai anche a perdonare, forse anche con un piccolo sforzo. Non perdonare è come abbattere il ponte sul quale un giorno dovrai passare anche tu; ti scongiuro quindi: medita profondamente le sofferenze di Gesù Cristo, poi pensa bene alle tue mancanze, infine prega per il bene di chi ancora non riesci a perdonare; ma prega con il cuore e lascia da parte i pensieri. Fallo! ... e non stupirti se Dio ti sommergerà di pace. Che il Signore ti benedica.

- Non ti decidi a confessarti, oppure non riesci a confessare tutti, dico tutti i tuoi peccati?
Lo so, hai la sensazione di dover fare violenza a te stesso/a, ma perché mai rinunciare alla pace che anche tu desideri? La pace transita prima di tutto da una bella, umile, aperta confessione, dopo starai meglio, anzi, dopo starai molto bene! Anche tu puoi e devi godere dell'assoluzione da tutti i tuoi peccati, che Dio già conosce. E allora di che ti vergogni? Sai una cosa? Ci siamo passati tutti! Coraggio, fai un bel respirone e dopo un'Ave Maria confidati con la Madonna, Lei ti condurrà dolcemente per mano, come solo una Madre può fare! Sì, rivolgiti a Lei proprio come ci si rivolge a una mamma! Se Lei ti farà piangere considera che sei sulla buona strada. Se non ti farà piangere vuol dire che non hai bisogno di purificarti con la contrizione del pianto. Vai avanti e sii sincero/a. Gusta ogni sfumatura dell'amore dolcissimo di Dio, và incontro a Lui. Ti segua anche la mia preghiera.

Caro fratello, cara sorella, anche nelle nostre debolezze, siamo tutti figli di Dio. Cerca e persegui di migliorarti nella via spirituale. La tua realizzazione in terra e in cielo sarà pari alla misura del tuo desiderio d'amore per Cristo Gesù ...
Ti abbraccio e ti invito alla lettura di: Pillole d'amore ...»

Teófilo

Nessun commento:

Posta un commento