Image Cross Fader Redux
Ciascuno di noi è un messaggio che Dio manda al mondo (P. G. Vannucci OSM)
OREMUS Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio: non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, ma liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Il Santissimo Nome di Gesù

San Paolo ai Filippesi
«Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, il quale, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio; ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e divenendo simile agli uomini; apparso in forma umana, umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte e alla morte di croce. Per questo Dio l'ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché "nel Nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre" (1 Fil 2,5-11).
Gesù e i bestemmiatori
Nel 1843, Gesù rivelò alla Serva di Dio Suor Marie de Saint-Pierre (1816-1848), carmelitana di Tours (1843), l'apostola della riparazione: «Il mio Nome é da tutti bestemmiato: gli stessi fanciulli bestemmiano e l'orribile peccato ferisce apertamente il mio Cuore. Il peccatore colla bestemmia maledice Dio, lo sfida apertamente, annienta la Redenzione, pronuncia da sé la propria condanna. La bestemmia é una freccia avvelenata che mi penetra nel Cuore. Io ti darò una freccia d'oro per cicatrizzarmi la ferita dei peccatori, ed é questa:
"Sempre sia lodato, benedetto, amato, adorato, glorificato il Santissimo, il Sacratissimo, l'adoratissimo, eppure incomprensibile Nome di Dio in cielo, in terra o negli inferi, da tutte le creature uscite dalle mani di Dio.

Per il Sacro Cuore di nostro Signore Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento dell'altare. Amen."
Ogni volta che ripeterai questa formula ferirai il mio Cuore d'amore.

Tu non puoi comprendere la malizia e l'orrore della bestemmia. Se la mia giustizia non fosse trattenuta dalla misericordia, schiaccerebbe il colpevole verso il quale le stesse creature inanimate si vendicherebbero, ma io ho l'eternità per punirlo! Oh, se sapessi qual grado di gloria ti darà il cielo dicendo una volta sola "Mirabile Nomen Dei!" ∼ "O ammirabile Nome di Dio!" in spirito di riparazione per le bestemmie!»
La Madonna e la bestemmia
Oh, quanto dovette soffrire la Vergine nel sentire durante la Passione bestemmiare il suo divin Figlio! Ma molto più la contristava la previsione che non i giudei, ma gli stessi cristiani avrebbero attraverso i secoli versato a milioni i più orribili insulti al Nome Santo di Dio e di Cristo! Come avrebbe accettato volentieri mille morti per impedire un tale obbrobrio! Ed ora che é in cielo fà di tutto per distogliere gli uomini dal diabolico vizio della bestemmia, sicché con ragione é chiamata Nostra Signora del SS.mo Nome di Dio, ed é stata scelta quale Protettrice della Crociata Riparatrice contro la bestemmia. Nel 1846, la Madonna apparve a La Salette tutta in lacrime lamentandosi che ormai non poteva più trattenere il braccio della della divina giustizia irritata contro i bestemmiatori, e minacciò gravi castighi se non si cessava di insultare il Nome Santo di Dio.

Nessun commento:

Posta un commento