Image Cross Fader Redux /* BOX POP UP INIZIO */ /* BOX POP UP FINE */
Maria è pozzo d'amore ove l'anima in Cristo s'immerge

In nomine Patris, et Filii, et Spiritus Sancti. Amen.
Orate fratres Deum pro Pontificem Maximo Francisco,
pro exaltatione Sanctae Ecclesiae ac haeresum extirpatione,
pro nationum concordia,
pro principibus christianis,
pro tranquilitate populorum,
ut omnes una aeternis gaudiis tandem perfruamur.
Custodi nos Domine ut pupilam oculi sub umbra alarum tuarum protege nos.
Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in saecula saeculorum. Amen.

Una passo del Vangelo per te

UN PASSO DEL VANGELO PER TE

Non si tenda una mano a Dio e l'altra a mammona!

Diciamo fermamente NO! alle pubblicità commerciali sui siti cattolici!
Giammai la pubblicità commerciale potrà conciliarsi con la Parola di Dio! Non si veicoli la Parola per lucro! Non c'è giustificazione che tenga al cospetto di un tale obbrobrio che offende il sacrificio di Cristo! Certi accostamenti perpetuano le offese, gli oltraggi, gli sputi, gli schiaffi ricevuti da Cristo, che ha versato il suo Preziosissimo Sangue, Sangue del nostro Redentore! per giustificare i nostri peccati. Padre! Perdona loro, perché non sanno quello che fanno!
Dio ci chiede di schierarci: se si è con Lui, non lo si accosti a mammona! Inviate una email di protesta a questo sito, fate loro capire l'errore e l'orrore di cedere la dignità di figli di Dio. Noi siamo Carne e Sangue di Cristo, non di Giuda.

Aggiornamento: le email scambiate col sito.
Rilevo alcune pubblicità commerciali sul Vs. sito, di cui allego una immagine.
Vergogna! Si scelga: o Dio! o mammona! Giammai la pubblicità commerciale potrà conciliarsi con la Parola di Dio! Si vende la Parola per pochi denari...
Non c'è giustificazione che tenga, è un obbrobrio che offende il sacrificio di Cristo, che perpetua le offese ricevute sul Calvario.
Dio abbia misericordia di tutti noi. (email firmata)

Gentile sig. ....
come forse saprà, le pubblicità che appaiono su Wordpress sono al di fuori del controllo da parte degli utenti. Noi non le abbiamo minimamente inserite: è stato Wordpress a farlo. Non siamo a conoscenza di un metodo per gestirle o eliminarle. Se Lei conoscesse un metodo a riguardo, ce lo comunichi pure e noi cercheremo di intervenire in tal senso.
La ringraziamo per l'attenzione che ci ha dedicato.
Un saluto. La Redazione

Vi ingrazio per la Vs. gentilezza, io non ho avuto altrettanto riguardo; Vogliate scusarmi per questo, mi sono lasciato trasportare.
Ma a Dio i compromessi sono improponibili.
"E se il tuo occhio ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te; è meglio per te entrare nella vita con un occhio solo, che avere due occhi ed essere gettato nella Geenna del fuoco."
Prima però, si può sempre migrare su un'altra piattaforma... Vi guidi dunque Iddio.

Nessun commento:

Posta un commento